Feeds:
Articoli
Commenti

Buon viaggio

Stamattina mi manca molto mia sorella Giulia.

Di solito veniva a casa il fine settimana, ma adesso non tornerà fino al 6 aprile perché è andata a fare un viaggio lontano, a Taiwan, col suo moroso Marco e due amici, Druido e Silvio.

Il babbo a colazione mi ha vista un po’ triste e mi ha chiesto cosa avevo. Io gli ho detto che mi mancava Giulia e allora lui mi ha raccontato tante cose sull’isola dove è andata.

Poi mi ha fatto vedere tante foto dei luoghi sia sui libri che sul computer.

Allora mi è venuta l’idea di farle un regalino per augurarle buon viaggio.

Questo:

È il mio augurio a tutti voi, Giulia, Marco, Druido e Silvio, che vi divertiate. L’ho fatto insieme al babbo, ma le foto del collage papà le ha fatte scegliere tutte a me.
Spero che vi piaccia.
Però ve l’avevo detto prima che partiste che potevate portare anche me.

Ogni volta che dico questa cosa il babbo sorride e mi dice che ci andrò anch’io con i miei amici quando sarò più grande. La stessa cosa che mi diceva anche Giulia. Uffa! 😦

Per pranzo arriveranno Robi e Alessandra. Andiamo a mangiare fuori perchè non c’è la Silvana e il babbo non ha voglia di cucinare.

Nel pomeriggio vado dalla mia amica Lucia.

Sono contenta di aver scritto qualcosa sul blog.

Ciao

😀

greentwirl.gif

La carica dei 101

La Giulia ha tanto da studiare in questo periodo, però il mio blog non poteva restare in versione natalizia.
Quando è tornata questo fine settimana gliel’ho detto e lei è riuscita a ritagliare oggi un po’ di tempo per cambiare l’image
header.

Grazie Giulia.

Questa volta ho scelto “La carica dei 101” anche in onore al mio cagnolino, Bau, che è bellissimo e sta diventando un mio grande amico.

Come al solito ho anche colorato un disegno:

101-al-piano.gif
da colorare

 


101-al-piano-colorato.jpg
colorato

E poi abbiamo aggiunto le stelline:

Ciao a tutti

😀

greentwirl.gif

Buon anno!

A tutti l’augurio di un buon 2008 da New York!

567.gif

Con l’aiuto del mio fratellone Robi.
Il post di Giulia è più bello, ma lei non è qui con noi! 😦

greentwirl.gif

Sono qui con Aurelio, con la supervisione di Giulia (io non sapevo neanche che ci fosse la parola “supervisione”, me l’ha suggerita lei).

Aurelio è un mio compagno di classe che questa settimana mi ha fatto piangere.

Gli avevo detto che avevo un blog, ma lui mi ha preso in giro e mi ha detto che non ci credeva e che raccontavo bugie.

Io ci sono rimasta tanto male. Sono tornata a casa imbronciata e quando Juliette mi ha chiesto cosa avevo ho pianto e le ho detto che Aurelio non mi credeva.

Lei mi ha suggerito questo: “Ma dai, Ceci, invitalo a casa, così scrivi un post insieme a lui”.

Che furba mia sorella! sorrisone.gif

Così ho fatto. 😉

Adesso lui è qui e ci crede. Mi ha anche chiesto scusa. Io l’ho scusato e poi ci siamo detti che ci vogliamo bene. 77.gif

Siamo tutti e due emozionati per le vacanze di Natale. Dobbiamo partire tutti e due.

Lui va dai nonni in Puglia con l’aereo. Non l’ha mai preso e dice che ha paura. Io gli ho detto che non deve avere paura perché è come prendere l’autobus, ma è più comodo perché si fa prima e perché non c’è mai gente in piedi senza posto a sedere.

Io sabato parto col babbo, Robi, Alessandra e la mia cuginetta Selena che ha due anni più di me. Andiamo a New York perché due colleghi e amici di papà ci hanno invitati. Il mio babbo infatti ha lavorato in America per tanto tempo lo scorso anno e anche in questo. Uno dei due amici di papà è venuto in Italia in questi giorni perché aveva un convegno, così ha salutato la sua famiglia e adesso ripartiamo insieme. Si chiama Marcello e mia sorella stravede per lui, ma è già fidanzata con Marco. L’altro amico che ci aspetta si chiama Palmiro ed io non l’ho mai visto dal vero, ma solo con la web cam.

Sono molto agitata per questo viaggio. Non per l’aereo, che ho preso anche durante l’estate e non mi faceva paura. Il babbo però dice che dovrò avere pazienza perché ci metteremo un bel po’ di ore.

Sono agitata perché voglio andare a vedere dove abitava la mamma prima di andare in cielo.

Il babbo mi ha raccontato tante cose quando gliele chiedevo, ma non riesco ad immaginarmele bene.

C’è anche un’altra cosa che mi agita. Sotto l’albero di casa ci sono i regali di Natale. Io vorrei aprirli domani o sabato prima di partire, ma i nonni dicono che è meglio al ritorno, quando verrà anche la Befana.

Mah … non so.

Io penso che se la Befana vede che ci sono ancora quelli di Babbo Natale penserà che a noi non ci importa e magari mi lascia solo il carbone.

Aurelio ha appena ridacchiato asd-blue.gif, e dice che Babbo Natale e la Befana non esistono. Me l’hanno detto anche altri bambini.

Io non lo so. 😐

So che sono andata a comprare dei regali per i miei amici e la mia famiglia e poi li ho messi sotto l’albero. Anche i miei l’hanno fatto. Ho chiesto a papà se tutti i regali vengono comprati e se neanche uno arriva da Babbo Natale o la Befana.

Lui mi ha detto che fino a quando abbiamo 4 anni arrivano tutti da Babbo Natale e la Befana, poi però, siccome c’è troppa gente al mondo e non ce la fanno ad andare da tutti, suggeriscono ai genitori che cosa regalare ai figli.

Allora gli ho chiesto cosa succede per gli amici. Il babbo si è grattato vicino alla bocca; io so che quando fa quel gesto lì vuol dire che è in difficoltà. Robi glielo fa sempre notare. Infatti papà ha detto che non lo sapeva e che dovevamo chiedere ai nonni, ma poi mi sono dimenticata di farlo.

Aurelio continua a ridacchiare asd-blue.gif.

Mi prende in giro, però mi è tanto simpatico adesso che abbiamo fatto pace. Lo perdono e gli voglio bene. compassion.gif

Volevo anche dire che mi dispiace tanto che non venga via con noi mia sorella Giulia e il suo moroso, ma non sono riuscita a convincerla. Vuole proprio restare a casa. 😥

jewelgraphic.com jewel textjewelgraphic.com jewel textjewelgraphic.com jewel textjewelgraphic.com jewel textjewelgraphic.com jewel text
jewelgraphic.com jewel textjewelgraphic.com jewel textjewelgraphic.com jewel textjewelgraphic.com jewel textjewelgraphic.com jewel text
.
a tutti!
.
.
greentwirl.gif

Disegno

Ho colorato un altro disegno.
Questa volta ho scelto Shrek e company, in tema col mio blog.
Giulia è a casa. Ne sono felice e mi ha aiutata un po’.

Eccolo:

shrek-da-colorare.gif ………………. shrek-colorato.gif

da colorare …………………. colorato…..

Poi Giulia mi ha anche insegnato a mettere le stelline.

È venuto così:

shrek-colorato-flash.gif

Sono contenta!
veryhappy.gif

greentwirl.gif

Alla nostra Juliette

Buon compleanno, Giulia! Anche dal babbo, che mi ha aiutato a fare questo post. 😀

Scusa se abbiamo messo questo video che ti aveva già inviato Daniela (qui), ma ci piaceva tanto!
Bacioni
😀 😀 😀

greentwirl.gif

Header Image

Stamattina con Giulia abbiamo composto e cambiato l’header image.

Io le dicevo le immagini che volevo e lei me le ha messe a posto.

A me piace così anche se Giulia dice che c’è troppa roba dentro e che era meglio senza le stelline-luccichio.

Ho tenuto ancora Sherk, ma forse dopo Natale sceglierò qualcosa di diverso.

Poi abbiamo fatto altre cose, ma le scrivo dopo o in un altro momento perché fra poco ci chiamano per andare a pranzo.

Ciao 😀

greentwirl.gif

Filastrocca per un anno

La settimana scorsa, con la tata Giorgia, ho imparato questa filastrocca:

Filastrocca per un anno

A Gennaio è molto freddo
e i vestiti son di lana:
per fortuna che di notte
c’è sui tetti la Befana!

A Febbraio il Carnevale
porta a tutti l’allegria:
una maschera per strada
fa gli scherzi e scappa via.

Ecco Marzo ed ecco Aprile
che ci portano le viole,
poi a Maggio in mezzo ai prati
faccio mille capriole.

Viene Giugno insieme a Luglio
e se aspetti viene Agosto:
senza i bagni in mezzo al mare
finiremo tutti arrosto!

C’è Settembre con l’autunno
e c’è Ottobre con la scuola:
questo mese è molto lento
e l’estate invece vola.

Con Novembre triste e stanco
quasi, quasi muore l’anno,
ma può essere un bel mese
se c’è qualche compleanno!

Alla fine ecco Dicembre
tutto bianco e illuminato:
dice d’essere più buoni
perchè in Terra un Bimbo è nato.

Il babbo è un burlone (lo dice la nonna). Mentre la recitavo, mimava tutto: la befana, il carnevale, le capriole, le vacanze al mare, la scuola, il mio compleanno e il natale. Mi ha fatto ridere tanto. Gli voglio tanto bene. 😀

______________________________

Per Giulia:

La tata Giorgia è tanto buona e anche a lei voglio bene, ma non è tanto brava col computer. Mi ha un po’ aiutata a scrivere adesso, ma a me piace di più il carattere che abbiamo usato prima. Sono riuscita a fare i colori che volevo io, ma non il carattere. Me lo metti a posto tu, Giulia? Dai per favore. Anche qualche figurina. Io non ci sono riuscita da sola e alla Giorgia non piacciono i computer e dice che per lei il codice html è ostrogoto. Che cos’è l’ostrogoto? Per favore, dai, fallo tu da Bologna. Mi metti anche qualche decorazione natalizia? Dai. Per questa volta. Poi imparo da sola o mi faccio aiutare da papà.

 

😀

line-decor.gif

edit più tardi da Giulia

Lo so che ti piace questo carattere, ma lascio il tuo post come l’hai fatto tu. Pensa, hai fatto quasi tutto da sola ed è venuto bene. Non è una soddisfazione?
Ti ho aggiunto solo le linee divisorie qui sopra e sotto. Le decorazioni di Natale le facciamo insieme quando torno, così scegli tu quelle che ti piacciono.
Ti insegno anche a mettere le “figurine” e, se proprio vuoi usare questo carattere, ti insegno di nuovo pure quello o a usare qualsiasi altro carattere. Vedrai che imparerai presto.
Gli ostrogoti erano una popolazione che proveniva dall’Ucraina e che ha invaso l’Italia nel 489. Si dice che qualcosa è “ostrogoto” quando non ci capiamo niente. 😉
Un bacione grande grande grande, piccola peste! 😛

36_3_15.gif

greentwirl.gif

Colorare col computer

Stamattina Giulia mi ha fatto fare un gioco che mi è piaciuto.

Ha scaricato un’immagine da colorare da internet.

Poi l’ha cambiata.

Lei ha detto che quella che ha scaricato era in formato “ipeg” e che doveva trasformarla in “gif” perché io potessi colorarla col computer invece che con i pastelli sul foglio. Io non so se ho capito quello che ha fatto, ma l’ho scritto giusto perché lei è qui con me. Ha detto anche che doveva cancellare i numeri.

Quando ha fatto quelle cose lì mi ha insegnato a colorarle sul computer con “paint”.

E’ facile. Basta fare la somma e poi versare col secchiello il colore giusto nello spazio.

 

Questi sono i disegni (il primo da colorare, il secondo colorato):

pagliaccio-da-colorare.gif pagliaccio-colorato.gif

Sono stata io a colorarlo. Mi sono divertita tanto.

😀

E poi ho imparato a fare le faccine:

🙂 😉 😀 😛 😦 😥 😐

Il mio blog

Questo è il mio blog.
Mi ha aiutata a farlo mia sorella Giulia.
Lo ha intestato a lei perché è maggiorenne.
Io ho 6 anni, li ho compiuti mercoledì 14 novembre.
😀
Sono molto contenta di avere un blog.
Giulia mi ha aiutata, ma ho scelto io l’immagine sopra. Ho messo Shrek perché il film che avevo visto mi era piaciuto.

 

Giulia mi ha detto che se non riesco a continuare da sola mi aiuta quando viene a casa il sabato e la domenica.

 

Mi ha detto anche questo: “Io ti aiuto, ma vengo a controllare perché non voglio che tu faccia errori”.

 

E’ peggio delle maestre!

 

Però è buona con me e le voglio bene.

 

Ciao a tutti